Ben 10 Wiki
Advertisement


I Rooters erano l'ex ala delle operazioni nere dei Risolutori e una fazione scissionista dell'organizzazione nel suo complesso. Sono apparsi come cattivi in Omniverse. Nel corso del tempo, sono diventati disonesti e si sono separati dai Risolutori, creando una spaccatura. Il loro obiettivo principale è l'eliminazione di Ben Tennyson, ritenendo che non sia degno dell'Omnitrix e che la sua presenza possa essere una minaccia per l'universo.

Storia[]

Background[]

I Rooters (composti da Servantis, Swift e Leander) facevano originariamente parte dei Risolutori terrestri. Quando la Terra si unì ai Risolutori intergalattici, i Rooters furono portati avanti come "esperimento di sensibilità culturale", diventando un'unità speciale nel Vuoto Totale. Avevano un rango potente all'interno dei Risolutori, poiché rispondevano all'Alto Protettorato e solo la Magistrata superava il loro leader Servantis.

Servantis, tuttavia, era ossessionato dall'idea di distruggere Ben, considerandolo una minaccia universale, e decise di svolgere missioni segrete per salvare l'universo dalla sua presenza all'insaputa dei Magistrati. Salvando Kevin Levin da un Vulpimancer, lo portarono al loro quartier generale. Servantis, dopo aver scoperto la capacità di Kevin di essere "uno su mille miliardi", decisero di usarlo per trasmettere il DNA e creare una "Squadra d'assalto di Ben 10". Lo usarono anche per ottenere i propri poteri alieni.

Come addestramento, Servantis inviò la squadra in varie missioni prima di prepararla a sconfiggere Ben. Dopo il fallimento, cancellò i ricordi di tutti e li lasciò liberi nel Vuoto Totale. In un secondo momento, Servantis creò un essere di nome Aggregor dal DNA di Kevin come sostituto della squadra. Tutto questo sarebbe stato messo da parte quando Ben smise di indossare l'Omnitrix e la minaccia passò.

Omniverse[]

Anni dopo, Servantis scoprì che Ben aveva ricominciato a indossare l'Omnitrix e iniziò a cercare Kevin per riformare la squadra di killer. Rook teorizzò che Servantis avesse sentito parlare di Ben che ricreava l'universo, mentre Gwen disse che era possibile che lo avesse percepito o misurato.

A un certo punto, dopo Un mostro per amico, ai Rooter si unì l'ex partner di Max Tennyson, Phil Billings.

In Squadra Speciale Rooters, i Rooters si presentano al quartier generale dei Risolutori di Bellwood, dove Servantis attacca e legge la mente di diversi Risolutori. Swift e Leander vengono sconfitti da Ben, che trova Kevin. Ben, Kevin e Zed fuggono, ma in seguito vengono portati al Quartier Generale dai Rooters. Servantis rivela che ogni osmosiano (come Kevin) ha un potere unico e quello di Kevin è l'assorbimento. L'intenzione è di usare Kevin per vincere una guerra contro una minaccia sconosciuta per l'universo.

Quando Max Tennyson si rifiuta di lasciare andare Kevin con i Rooters, questi attaccano i Risolutori. Ben si trasforma in Planetario e li sconfigge con l'aiuto di Molly Gunther, Magister Patelliday e Rook Blonko. Servantis legge le menti di Ben e Max e rileva che non sanno nulla di dove sia andato Kevin perché Rook ha distrutto i sistemi di telecamere. Lasciano il Quartier Generale, ma Servantis dice che torneranno.

In Arma XI: Prima Parte, Kevin e Argit tentano di avvertire i figli dei Risolutori delle intenzioni dei Rooters. Kevin raduna Alan Albright, mentre Gwen Tennyson, Ben e Rook raccolgono Helen Wheels e Manny Armstrong. I ragazzi apprendono di non essere ibridi Risolutori e Kevin si reca da solo nel Vuoto Totale per porre fine ai Rooters. Tuttavia, quando Ben e la banda portano gli aiutanti Risolutori, Servantis li sottopone a un lavaggio del cervello e sembra convincere Kevin a unirsi a lui.

In Arma XI: Seconda Parte, i Rooters vengono sconfitti a causa del tradimento del gruppo da parte di Kevin, che ha finto di tradire Ben. Il loro status di Risolutori è stato ufficialmente revocato dalla Magistrata quando è venuta a conoscenza delle loro azioni in diretta violazione della missione dei Risolutori. La loro base è stata confiscata e teletrasportata via, lasciandoli bloccati nel Vuoto Totale con i Cattivoni.

In seguito Swift è apparsa come concorrente in Alien Love Show. In modo ironico, Swift ha aiutato gli altri concorrenti a salvare Ben dagli stessi Cattivoni nel Vuoto Totale, indicando che non segue più la sua vecchia causa di distruggerlo. Alla fine è stata arrestata di nuovo.

Futuro[]

In futuro, i Rooters avrebbero ancora causato problemi nel Vuoto Totale di tanto in tanto, e il compito di Kevin era quello di tenerli a bada o di farli fuggire.

Membri noti[]

Curiosità[]

  • L'idea originale dei Rooters derivava dall'Armatura Proto-Tecnica.
  • A un certo punto della pianificazione del sesto arco narrativo di Omniverse, i Rooters avrebbero dovuto essere composti dal loro leader senza nome, Phil, Ragnarok, Bel Biv Kaboom e una donna Lenopan.
  • Se Max o Gwen usassero l'Omnitrix, i Rooters non li considererebbero una minaccia.
Advertisement