Ben 10 Wiki
Advertisement


Il Regno della Magia (noto come Legerdomain per i nativi) è un regno interdimensionale che si ritiene sia il luogo da cui scaturisce tutta la magia dell'universo.

Accessibilità[]

Si può accedere a Legerdomain utilizzando la Porta di Ovunque, che può essere evocata con l'incantesimo "Via est porro. Via est prolixus. Illic est haudcaput capitis vel solum. Planto oriens perspicuus. Lux lucis via. Ostendo occultus ianua", nel Libro degli Incantesimi di Gwen. Da qui, la Porta di Ovunque può essere aperta pronunciando il vero nome del luogo in cui la persona vuole andare, consentendole di attraversare la porta e di essere trasportata magicamente lì.

Il vero nome di Legerdomain era Yawatacsip, ma Incantatrice ha usato un incantesimo per cambiare il nome di Legerdomain ogni pochi secondi e il suo vero nome non è più stato rivelato. Tuttavia, il suo ultimo nome conosciuto era Nekwaheew.

Paesaggio[]

Legerdomain è costituito da passerelle di pietra con alcune masse terrestri più grandi e archi che possono agire come rilevatori di movimento, evocando Mostri di Roccia, precedentemente controllati da Addwaitya.

Il paesaggio complessivo del Legerdomain è cambiato completamente in Omniverse e ora ha un aspetto più ultraterreno e demenziale. Vortici blu coprono il cielo nero, alcuni si trasformano in tornado che si dividono come radici. Creature verdi con un grande occhio e diverse escrescenze dominano i cieli. Sono presenti anche strutture planetarie insolite, alcune marroni e craterizzate con radici che spuntano nel cielo, a volte con occhi simili alle creature verdi, mentre altre hanno cristalli e pilastri affilati che dominano il loro paesaggio. Ci sono "piattaforme" che di solito collegano i pianeti, come dischi viola con fori ciano su ogni lato e piattaforme rosse simili a funghi con il fondo a forma di carota. Ci sono anche onde di linee ciano che puntano tutte nella stessa direzione e cornici rettangolari viola in cui a volte si infilano le radici. Alcuni pezzi di alcuni pianeti si staccano e formano piccoli asteroidi.

Legerdomain ha un cielo impareggiabile, il che significa che qualsiasi essere in aria non vincolato dalla gravità non è in grado di tornare a terra facilmente. Tuttavia, questo non sembra essere il caso per gli esseri che volano attraverso mezzi mistici come Incantatrice.

Background[]

Legerdomain ospitava l'Alfa Runa, un oggetto magico onnipotente che conteneva il vero nome segreto della magia e uno dei quattro pezzi della Mappa dell'Infinito. Chiunque la detenesse aveva potere sulla magia stessa. L'Alla Rune teneva unite anche alcune porzioni di Legerdomain e, quando non si trovava all'interno del regno, la Porta di Ovunque non poteva accedervi.

Tempo a Legerdomain[]

Il tempo scorre più velocemente nel Legerdomain rispetto alla Terra: i minuti sulla Terra possono equivalere a giorni nel Legerdomain.

Magia in Legerdomain[]

Gli esseri che usano la magia e il mana vedono rafforzati i loro poteri e le loro capacità nel Legerdomain: anche un solo colpo d'occhio di Gwen esplode efficacemente in un'onda di mana in espansione che distrugge qualsiasi cosa colpisca al suo contatto, lasciando però illesi gli alleati.

Etimologia[]

Yawatacsip è un'inversione di Piscataway. Piscataway è il nome di una tribù di nativi americani dell'area della Baia di Chesapeake e, a sua volta, il nome di diverse città, di un torrente e di un parco nazionale della regione.

Nekwaheew è un'inversione di Weehawken. Weehawken è una township nella parte settentrionale della contea di Hudson, New Jersey, Stati Uniti. È situata in gran parte sulle Hudson Palisades che si affacciano sul fiume Hudson.

Il nome Legerdomain deriva dalle parole "legerdemain", che è un altro nome per i giochi di prestigio, e "domain" regno.

Curiosità[]

  • In Patto Inaccettabile, Incantatrice afferma che Legerdomain ha una popolazione di 600.000 abitanti, compresi Ben, Gwen e Kevin.
  • Zoraster (menzionato da Gwendolyn in 10 eroi per Ken) si trova nel Legerdomain. Incantatrice è nata su Zoraster.
  • L'Omnitrix non è in grado di ospitare il DNA degli abitanti di Legerdomain perché la magia non è compatibile con la scienza dell'Omnitrix.
  • La creazione degli Amuleti di Bezel, insieme alla loro distruzione e ricreazione negli anni successivi, ha ammorbidito il velo di realtà che separa la dimensione terrestre dal Legerdomain. Questo ha indebolito la barriera tra le realtà abbastanza da permettere agli esseri umani che usano la magia, come Hex o Incantatrice o chiunque altro, di attingere al potere del Legerdomain, oltre a permettere loro di entrare nell'altro regno.
  • Legerdomain è stato ispirato dai disegni di Steve Ditko della Dimensione Oscura di Dormammu nei fumetti della Marvel Comics.
Advertisement