Ben 10 Wiki
Advertisement
Simbolo dell'Omnitrix (Classico) Questo articolo appartiene alla Continuità Classica


Le rane da guerra (seconda parte) è il decimo ed ultimo episodio della terza stagione di Omniverse, nonché il trentesimo della serie.

Trama[]

Ben, esiliato dalla Terra, si ritrova a fluttuare nello spazio ammanettato all'interno di una minuscola capsula. Quest'ultima inizia improvvisamente ad avere dei problemi e Ben sembra essere spacciato.

Sulla Terra è trascorso un mese dalla conquista di Milleous, il quale ha sottomesso i governi di tutto il mondo grazie al suo esercito di Cattivissimi. Will Harangue è diventato il portavoce degli Incursiani, dedicandosi alla propaganda e tentando di farli passare come dei sovrani benevoli. Gwen, Kevin, Rook, Blukic e Argit fanno parte della neo-nata Resistenza. Intenti a contrabbandare armi nel tentativo di organizzare un colpo di stato, vengono scoperti dalle pattuglie incursiane e riescono a scappare per un pelo grazie all'aiuto di un cittadino che li nasconde dalla vista di un Cattivissimo. Si ritirano nella loro base temporanea, nascosta nel negozio del signor Baumann. Argit propone di cambiare approccio e di puntare ad attaccare il Dr. Psycho, essendoci lui dietro al controllo mentale dei To'kustar mutanti. Se riusciranno a sconfiggerlo, gli Incursiani non potranno più contare sul loro esercito e saranno sconfitti. Il gruppo accetta e si dirigono tutti nei pressi dell'astronave di Milleous, ancora danneggiata dalla scontro di circa un mese prima. Vedono arrivare il convoglio in cui si suppone si trovi il Dr. Psycho ma Gwen, tramite la sua abilità di percepire il mana,, informa gli altri che lui non c'è. Si scopre essere una trappola organizzata da Argit, che ha fatto un patto con Attea per poter essere risparmiato. Tuttavia, Attea gli spara mandandolo K.O. Improvvisamente, un Incursiano alto e muscoloso neutralizza i suoi simili e aiuta Gwen, Kevin, Rook e Blukic a scappare. Li conduce ad una nave incursiana con la quale scappano. Kevin, non fidandosi, decide comunque di colpirlo e lo lega mentre è privo di sensi. Quando rinviene, il misterioso individuo che dice si chiamarsi Bullfrag assicura loro che vuole aiutarli. Li informa che i Risolutori sono tenuti prigionieri nel quartier generale e afferma di doverli salvare. Gwen dice che si fida. Si recano tutti al quartier generale, dove Bullfrag finge di star scortando il resto del gruppo come prigionieri. Una volta dentro, Blukic bypassa i sistemi di sicurezza e apre tutte le celle. Argit, che era in una di esse, ne approfitta per scappare. Ritrovano Driba, con il quale Rook e Blukic vanno a cercare il Dr. Psycho mentre gli altri raggiungono nonno Max. Max ringrazia Bullfrag chiamandolo "Ben". Con stupore di Kevin, l'unico che non aveva sospettato nulla, Bullfrag rivela di essere Ben. Vengono sorpresi da Attea che però, pur sapendo la verità, si fa ammaliare da Bullfrag e viene messa al tappeto da Gwen. Ben spiega che nella capsula una delle manette non era chiusa bene, così è riuscito a liberarsi ed è stato salvato da Azmuth giusto in tempo. Azmuth ha sistemato l'Omnitrix, disattivando la Funzione Casuale, aggiungendo poi il DNA incursiano e permettendogli di rimanere bloccato nella forma aliena di Bullfrag per potersi infiltrare nelle schiere nemiche. Vengono interrotti dall'attacco di un Cattivissimo e Ben si trasforma in Gigante per combatterlo. Rook sconfigge il Dr. Psycho, interrompendo il controllo mentale sui Cattivissimi. Tuttavia questi non si fermano e il Cerebrocrostaceo li informa che senza la sua mente a guidarli faranno ancora più danni, essendo creature selvagge. Grazie all'involontario aiuto di Argit che spara i suoi aculei per paura, Ben riesce a mettere fuori gioco un Cattivissimo ma altri due lo stanno raggiungendo. Fortunatamente, arrivano in volo Rook, Blukic, Driba e Magister Patelliday impugnando un proiettore del Vuoto Totale. Con esso, sparano ai Cattivissimi smaterializzandoli e spedendoli nel Vuoto Totale. Gigante distrugge l'astronave di Milleous e i Risolutori lo arrestano. Tuttavia, Attea rivela che ha fatto tutto parte di un suo doppiogioco ai danni del padre. È stata lei a danneggiare la capsula del Ben e ad allentare le manette, sapendo che sarebbe tornato e avrebbe sconfitto suo padre. Ora gli Incursiani rispondono a lei. Sapendo che gli umani preferirebbero evitare una guerra, nella quale ci sarebbero inevitabilmente molte vittime, Attea propone un patto a Ben. Gli Incursiani si ritireranno lasciando la Terra e loro in cambio li lasceranno andare. Ben è arrabbiato e non lo trova giusto ma Max accetta. Gli Incursiani si ritirano e Rook informa Ben che la voce del suo ritorno e della sua impresa eroica si è già diffusa in tutta la galassia.

Personaggi[]

Nemici[]

Comparse[]

Trasformazioni[]

Eventi Importanti[]

Curiosità[]

  • Quando si trova nel nascondiglio con gli altri, Rook può essere visto con lo stesso travestimento che aveva in Più le cose cambiano (prima parte).
  • Viene rivelato che l'Omnitrix dispone della funzione di Bloccaggio Forma di Vita, che consente a Ben di rimanere in una forma aliena per un lungo periodo di tempo senza che si scarichi.
  • La scena in cui Gwen, Kevin, Rook, Argit e Blukic scappano dagli Incursiani è stata realizzata con lo storyboard di Jae Woo Kim, mentre gli ultimi otto minuti dell'episodio sono stati realizzati con lo storyboard di Steve Ahn.
  • C'è una scena negli storyboard che mostra un'auto lanciata contro un edificio che è stata eliminata nella fase animata.
  • Questo è l'episodio preferito di Matt Wayne.
  • Entrambe le parti di Le rane da guerra sono al secondo posto degli episodi preferiti di Omniverse di Derrick J. Wyatt.

Citazioni[]

Advertisement