Ben 10 Wiki
Advertisement
Simbolo dell'Omnitrix (Classico) Questo articolo appartiene alla Continuità Classica


Il colpo supremo è il secondo episodio della quarta stagione di Omniverse, nonché il trentaduesimo della serie.

Trama[]

Ben e Rook, a bordo del Proto-TRUK, sono all'inseguimento di un camion il cui autista si rivela essere una proiezione olografica. Con sorpresa di Rook, Ben decide di saltare nel veicolo in corsa senza trasformarsi in alcun alieno. Una volta a bordo, dimostra notevoli capacità tecnologiche nel prendere il controllo del sistema operativo del veicolo ma viene sorpreso dall'Ispettore 13, che si trovava nel rimorchio insieme a due robot Techadon. Il criminale lo informa che adesso lavora in proprio nel settore del contrabbando di armi illegali e ordina ai suoi robot di eliminarlo. Ben riesce a metterne fuori gioco uno ma cade dal veicolo, il quale si allontana in fretta dopo aver neutralizzato quello di Rook. Rook sollecita Ben di trasformarsi in XLR8 o Scatto Felino per inseguirlo ma Ben risponde dicendo che vuole fare meno affidamento sulle sue forme aliene per migliorarsi, e che comunque sa bene dove il nemico è diretto. Dato che ad Undertown ci sono giri loschi di armi illegali, Ben e Rook continuano lì la loro ricerca dell'Ispettore 13. Si imbattono invece in Argit il quale, sull'onda delle voci sul suo contributo durante l'invasione incursiana (opportunamente alterate da lui a proprio vantaggio), sta ottenendo consensi e riconoscimenti dai cittadini di Undertown. Ben e Rook lo prendono da parte quindi lui li conduce al suo nuovo ufficio, scortato da Spinotto Solido e Fistina. Argit rivela loro ciò che sa sui traffici di armi sottobanco e che l'Ispettore 13 dispone di un magazzino. Ben propone ad Argit un accordo: se li aiuterà a prendere l'Ispettore 13 in cambio potrà tenersi le armi. Dopodiché si mangia voracemente delle patatine fritte piccanti che Argit gli aveva procurato non appena arrivati.

Nel frattempo, alla Base dei Risolutori, Albedo si sta agitando nella sua cella gridando che non dovrebbe trovarsi lì dentro perché non è Albedo, in realtà è Ben Tennyson. Non può uscire perché la cella è a prova di alieni. Quando passano per portargli il pranzo, tenta di convincere Blukic e Driba a liberarlo ma loro credono sia solo una messinscena di Albedo e lo ignorano. Tuttavia, Ben si nasconde nel vassoio dei piatti sporchi trasformandosi in Nanomech e riesce ad evadere. Viene però scoperto e attaccato dai Risolutori.

Ad Undertown, il gruppo irrompe nel magazzino dell'Ispettore 13. Rook, Fistina e Spinotto Solido combattono e distruggono i robot di guardia ma vengono inaspettatamente immobilizzati, e con loro anche Argit, da "Ben" trasformato in Vite Elastica. Il loro alleato rivela di essere Albedo mentre si toglie la parrucca e le lenti a contatto verdi. Non si era mai voluto trasformare perché gli occhi rossi dei suoi alieni lo avrebbero tradito, ma adesso ha quello che vuole e non deve più fingere. Mentre preleva da una scatola un piccolo componente rosso che inserisce nel suo orologio, spiega loro che è riuscito ad effettuare lo scambio di identità grazie ad un misterioso partner che conosce bene la base dei Risolutori e ha colto Ben alla sprovvista. Dice anche che quello che ha al polso non è un Omnitrix ma soltanto un dispositivo che stabilizza le sue trasformazioni. Grazie ad un ultimo componente, un Cristallo Polimorfico, avrà accesso al "potere assoluto". Mentre Rook, Fistina, Spinotto Solido e Argit sono ancora legati dai rampicanti, l'Ispettore 13 arriva e inizia a combattere con Albedo dandogli filo da torcere ma alla fine viene immobilizzato anche lui. Un attimo prima che Albedo inserisca il Cristallo Polimorfico nel suo orologio, Ben irrompe nel magazzino. Ben spiega brevemente di aver convinto i Risolutori di essere il vero sé facendosi sottoporre a dei test, poi parte all'attacco di Albedo. Mentre infuria un combattimento tra i due ricco di numerose trasformazioni, Fistina riesce a liberare sé stessa e gli altri. Albedo riesce però ad inserire il Cristallo nel suo orologio, che cambia aspetto divenendo simile all'Ultimatrix. Albedo può ora trasformarsi nelle forme Ultra degli alieni, e così facendo inizia ad avere la meglio contro Ben. Rook arriva in suo soccorso e, essendo distratto, Albedo viene colpito alle spalle dagli aculei di Argit che gli fanno perdere i sensi. Interviene però una navicella aliena non identificata che preleva Albedo e sfreccia via.

A bordo di tale astronave si trova il misterioso partner di Albedo, che altri non è se non Khyber. Albedo riassume la sua forma galvanica originale per poi passare subito alla sua forma Ultra, diventando Ultra Albedo. La fase successiva del loro piano può essere messa in atto.

Personaggi[]

Nemici[]

Comparse[]

  • Elián Zee
  • Blowfeld
  • Buzz
  • Sponge Gorb
  • Gilford Bromley

Trasformazioni[]

Ben, 16 anni[]

Albedo[]

Eventi Importanti[]

Riferimenti alla Continuità[]

  • Ben commenta la mossa usata da Ultra Eco-Eco contro di lui dicendo di non essere abituato a subirla. Questo è un riferimento alle due occasioni in cui invece è stato lui ad usarla, contro Ultra Kevin in Potere assoluto (seconda parte) e contro Albedo trasformato in Tigre in Ben 10 Live.
  • L'Ultimatrix ricreato è solamente uno stabilizzatore, non un dispositivo che altera il DNA come l'Ultimatrix originale. Albedo lo ha creato a seguito degli eventi di Ben 10 Live dato che non riusciva più a rimanere trasformato in forma aliena per più di un limitato periodo di tempo.
  • Argit racconta di come ha messo fuori gioco un Cattivissimo in Le rane da guerra (seconda parte), seppur alterando un po' i fatti.

Citazioni[]

  • L'aspetto del camionista ologramma è modellato su Tanner Johnson, l'artista dello storyboard di Omniverse.
Advertisement