Ben 10 Wiki
Advertisement
Simbolo dell'Omnitrix (Classico) Questo articolo appartiene alla Continuità Classica

Crescita bloccata è il settimo episodio della seconda stagione di Omniverse, nonché il diciassettesimo della serie.

Trama[]

I robot della Dimensione 12 stanno attaccando Bellwood, sotto il controllo di un misterioso bambino. Egli si presenta a Ben e Rook come Billy Billions, un ex-compagno di classe di Ben seduto dietro di lui nella classe della signora Rheault. Billy ammette di essere sempre stato invidioso di Ben, il quale riceveva sempre tutte le attenzioni nonostante lui si ritenesse più intelligente e meritevole. Un giorno tentò di vendicarsi sparando alle spalle di Diamante con un'arma in grado di spedire il bersaglio nella Dimensione 12. Tuttavia Diamante non se ne accorse nemmeno perché il colpo venne riflettuto sulla sua superficie diamantina rimbalzando all'indietro e colpendo lo stesso Billy. Il ragazzino si vede costretto a trascorrere 5 anni nella Dimensione 12, un luogo dove il tempo non scorre (motivo per cui è bloccato nel suo aspetto di bambino) e dove abitano solamente dei robot programmati per eliminare ogni forma di vita. Grazie al suo intelletto e alle sue competenze ingegneristiche assimilate grazie ai suoi genitori, Billy riesce a prendere il controllo dei robot e ad evadere da quel luogo desolato. Ben non si mostra molto interessato al suo racconto e Rook fa notare che negli ultimi 5 anni Ben è diventato un eroe conosciuto in tutto il mondo. Ciò fa infuriare Billy che spara ad entrambi con la sua pistola anti-invecchiamento. Ben e Rook si risvegliano scoprendo di essere ringiovaniti e di essere tornati bambini. Mentre Ben cerca ugualmente di fermare i robot di Billy, Rook è impegnato contro Mazuma, un robot dalle sembianze di una ragazza che sembra essere l'aiutante del fastidioso nemico. Dopo il combattimento e la sparizione di Billy, Ben e Rook tornano al quartier generale dei Risolutori ma nemmeno Blukic e Driba sanno come farli tornare normali. L'unico modo è di utilizzare l'arma che li ha resi così, pertanto i due si dirigono al palazzo di Billy (che possiede in quanto la sua famiglia è ricca). Qui scoprono che i robot si sono liberati dal controllo di Billy, hanno riaperto il portale per la Dimensione 12 e stanno invadendo la Terra con l'obiettivo di sterminare ogni forma di vita. Billy e Mazuma si alleano quindi con Ben e Rook per fermarli e alla fine ci riescono grazie ad un colpo di fortuna di Billy che riesce accidentalmente a sovraccaricare il portale pandimensionale, il quale risucchia tutti i robot per poi richiudersi. Rook e Ben tornano normali e i cittadini acclamano Ben, cosa che suscita molta frustrazione in Billy dato che è stato lui a salvare la situazione nonostante - come fa notare Rook - l'abbia anche causata. L'episodio si conclude con l'arresto di Billy.

Personaggi[]

Nemici[]

Comparse[]

Trasformazioni[]

Ben, 16 anni[]

Ben, 11 anni (presente)[]

Curiosità[]

  • Questo episodio è simile a La fonte dell'eterna giovinezza, in cui Ben è stato trasformato nel sé stesso bambino di quattro anni.
  • Viene rivelato che i giovani Revonnaiani hanno code chiamate bi'nthaks che cadono durante la pubertà.
  • L'Omnitrix non ha modificato le sue dimensioni per adattarsi al polso di Ben poiché la tecnologia della Dimensione 12 potrebbe averlo colto di sorpresa.
  • Il primo atto dell'episodio è stato sceneggiato da Jae Hong Kim.
  • Viene rivelato che l'Omnitrix ha un programma di identificazione alternativo se succede qualcosa a chi lo indossa.
  • Viene rivelato che la Dimensione 12  è un luogo senza tempo e senza vita biologica. Tuttavia, il dialogo di Billy Billions suggerisce che il secondo punto sia stato causato dallo sterminio perpetrato dai robot.
  • In questo episodio viene rivelato per la prima volta che Ben ha paura dei pavoni.

Riferimenti alla Continuità[]

  • Mentre discute con Billy nell'ascensore, Ben menziona l'evento di L'ora dell'eroe in cui il Capitano Nemesis portò i Servitori di Computron nella loro dimensione.

Citazioni[]

Advertisement