Ben 10 Wiki
Advertisement
Simbolo dell'Omnitrix (Classico) Questo articolo appartiene alla Continuità Classica


Cibo dietro l'angolo è il primo episodio della quarta stagione di Omniverse, nonché il trentunesimo della serie.

Trama[]

Un'astronave aliena atterra su un pianeta sconosciuto. Gli alieni in questione si rivelano essere degli Hulex, il cui colonnello pianta una bandiera rivendicando quel terreno roccioso. Il pianeta si rivela, però, essere nient'altro che Ben trasformato in Planetario. Blukic e Driba stanno tentando di installare nel suo Omnitrix un microchip di blocco della forma vitale, in modo da permettergli di rimanere trasformato in Planetario. Questo servirà a Ben poiché dovrà fungere da intermediario in un incontro tra gli Appoplexian e i Lewodan, e i Galileani sono noti per essere saggi e pazienti. Rook, Max, Blukic e Driba si dirigono in un'altra stanza dalla quale osserveranno l'incontro che verrà registrato. I vertici delle due specie arrivano e i primi a presentarsi sono Vexx e Malice, rispettivamente leader e luogotenente degli Appoplexian. Il fatto che si siano presentati per primi è già fonte di discordia per il ministro dei Lewodan, Caitiff, il quale presenta sé stesso e il suo vice ministro Poltroon. Ben tenta invano di placare gli animi ma i presenti continuano ad attaccarsi a vicenda. I Lewodan dicono di aver permesso agli Appoplexian di attraversare la loro parte di universo e che loro in cambio hanno profanato le loro sabbie sacre. Vexx si difende dicendo che non hanno avuto scelta dato che non hanno lasciato loro dei bagni accessibili, sottintendendo che il contenzioso riguardi l'espletamento dei bisogni fisiologici degli Appoplexian nelle terre dei Lewodan. Ben nel frattempo è vittima di un fastidiosissimo prurito causato, a sua insaputa, dagli Hulex. Notando lo strano comportamento di Ben, Rook e gli altri lo ispezionano meglio tramite le videocamere e notano gli Hulex sul suo corpo. Non potendo interrompere la conferenza di pace, Rook si fa rimpicciolire da Blukic e Driba tramite un loro macchinario sperimentale per poi lanciarsi sul corpo di Planetario. Raggiunge gli Hulex e tenta prima di farli ragionare e poi, a seguito del loro rifiuto, di fermarli. Ne sconfigge diversi e si allontana. Nel frattempo però, Poltroon chiude la porta della stanza intrappolando tutti i presenti all'interno, compreso il suo ministro, i quali rischiano la vita dato che gli Hulex hanno danneggiato il nucleo di Planetario che presto sarebbe esploso. Poltroon rivela che il suo piano era di far fuori tutti i presenti in modo da poter prendere il potere, sconfiggere il nemico e dominare incontrastato. In quella situazione critica e a rischio di morte, Caitiff e Vexx riconoscono le proprie colpe e si scusano a vicenda facendo pace. Rook raggiunge il punto in cui si trova l'Omnitrix e col suo Proto-Tool distrugge il microchip che impediva a Ben di cambiare forma. Tornato normale, Ben si trasforma in Diavoletto e smonta la porta per poi crearne una nuova molto sofisticata. Una volta liberi, Ben insegue Poltroon nei panni di Tigre e i due combattono ma il traditore riesce a neutralizzarlo grazie ad uno speciale dispositivo a frequenze sonore. Tuttavia, il Rook rimpicciolito è ancora sul corpo di Ben e spara distruggendo l'arma di Poltroon. Ben gli dà il colpo di grazia con Tigre, mandandolo al tappeto. Viene poi arrestato dai Risolutori. Nessuno sa che fine abbiano fatto gli Hulex, i quali sono ora sul corpo di Poltroon che si trova in una cella e inizia ad avvertire il fastidioso prurito.

Personaggi[]

Nemici[]

Trasformazioni[]

Eventi Importanti[]

  • Viene rivelato che la sfera rossa sulla pancia di Planetario è il suo nucleo e che è estremamente vitale per lui.

Curiosità[]

  • Viene rivelato che gli Appoplexian sono soliti indossare vestiti.
  • In L'offerta di pace veniva detto che i Lewodan sono un impero. In questo episodio, invece, sono una repubblica.
  • Questo è l'episodio in cui Ben appare nella sua forma umana per meno tempo, poiché per la maggior parte dell'episodio è trasformato in Planetario.

Citazioni[]

  • Il titolo deriva da un vecchio cartone animato dei Looney Tunes con lo stesso nome, anch'esso basato su delle pulci che abitano sul corpo di un personaggio.
  • La frase del colonnello Hulex "Nella nostra ora del trionfo? Stai sopravvalutando le loro possibilità" è una citazione a Guerre Stellari.
Advertisement