Ben 10 Wiki
Advertisement
Simbolo dell'Omnitrix (Classico) Questo articolo appartiene alla Continuità Classica


Bivalvan è un Orishan del pianeta Kiusana. È uno dei cinque alieni di Andromeda catturati da Aggregor ed è la fonte di DNA di Sparacqua.

Aspetto[]

Bivalvan è identico a Sparacqua, ad eccezione degli occhi azzurri anziché verdi e del simbolo dell'Ultimatrix che non ha.

Storia[]

Finito sulla Terra per errore dopo la fuga dall'astronave di Aggregor, Bivalvan iniziò a derubare il Kennedy Space Center di attrezzature missilistiche con le quali stava tentando di riparare la sua capsula di salvataggio al fine di tornare sul suo pianeta. Quando Ben, Gwen e Kevin lo scoprono sono ugualmente costretti a fermarlo poiché, avendo usato un ordigno nucleare come motore, la partenza della navicella di Bivalvan avrebbe distrutto gran parte della Florida uccidendo molte persone. Fu proprio Bivalvan ad informarli che un alieno (Aggregor) aveva rapito lui e altri quattro alieni nella galassia di Andromeda: P'andor, Andreas, Galapagus e Ra'ad. Infine, nell'attesa dell'arrivo dei Risolutori che lo avrebbero riaccompagnato sul suo pianeta, fu catturato nuovamente da Aggregor.

Alla fine di Il sacrificio di Andreas, Bivalvan viene visto dormiente in una capsula di stasi sull'astronave di Aggregor.

In Ultra Aggregor, Bivalvan viene controllato mentalmente per attaccare il gruppo di Ben. Alla fine dell'episodio viene assorbito con successo da Aggregor (presumibilmente morendo).

Alla fine di Potere Assoluto (seconda parte), Bivalvan e gli altri alieni della galassia di Andromeda tornano in vita dopo che Kevin rinsavisce.

Poteri e Abilità[]

Bivalvan può sparare getti d'acqua pressurizzati attraverso i fori che ha in mano. Può anche alterare la temperatura dell'acqua da calda a fredda. Usando questi stessi fori può assorbire acqua e umidità, anche dall'aria. Può saltare molto in alto e usare i suoi getti d'acqua per spingersi nell'aria.

Bivalvan ha una forza potenziata, sufficiente a lanciare un Lucertolone contro un muro vicino e generare crateri sul pavimento di cemento. È anche estremamente resistente, essendo in grado di resistere allo schianto contro un muro apparentemente senza dolore. Ha un esoscheletro corazzato che protegge il suo corpo dai danni, compresi gli attacchi fisici, rendendolo così quasi completamente invulnerabile.

Bivalvan può respirare sott'acqua e anche resistere alle radiazioni, come quelle generate da un Prypiatosian-B (anche se sembrerebbe che Sparacqua potrebbe esserne vulnerabile).

Bivalvan ha una visiera retrattile nascosta sotto il cappuccio, anch'esso retrattile. È molto intelligente ed abile con la tecnologia, risultando in grado di costruire e riparare macchine complesse.

Debolezze[]

Bivalvan è vulnerabile al calore intenso, come quello generato da un Prypiatosiano-B; è vulnerabile anche all'elettricità e può essere congelato dal soffio di un Necrofriggian; può inoltre essere intrappolato dalle tele di un Aracnascimpa evoluto.

Apparizioni[]

Ultimate Alien[]

Stagione 1[]

Stagione 2[]

  • Il nemico supremo (seconda parte) (flashback; cameo)

Altri Media[]

Bivalvan è apparso come nemico nel gioco per cellulare "Ben 10 Ultimate Alien: Xenodrome". Il suo aspetto è leggermente diverso perché i suoi occhi sono verdi invece che blu (similmente a Sparacqua).

Etimologia[]

Il nome Bivalvan deriva da "Bivalvia", nome di una classe di molluschi.

Curiosità[]

A differenza dei Cascan, Bivalvan non può trasformare l'acqua né in ghiaccio né in vapore.

Advertisement