Ben 10 Wiki
Advertisement
Simbolo dell'Omnitrix (Classico) Questo articolo appartiene alla Continuità Classica

Arrivederci e grazie per tutti i frappè è il quarto episodio della prima stagione di Omniverse, nonché il quarto della serie.

Tuttavia, gli eventi di questo episodio si svolgono cronologicamente dopo l'episodio Il re delle formiche.

Trama[]

Un'astronave abbandonata che orbita intorno alla Terra si ancora ad essa tramite tre raggi traenti. Ben e Rook salgono sul Proto-TRUK e si dirigono ad ispezionarla. Una volta dentro si imbattono nei fratelli Vreedle, Rombo e Ottagono, per i quali Rook prova disgusto da quando hanno distrutto l'Accademia dei Risolutori interrompendo il suo esame finale. Tuttavia essi dicono di non centrare nulla con tutta quella faccenda e che stavano solo saccheggiando l'astronave in cerca di cibo. I quattro si imbattono poi in Argit, che ammette di aver rubato un oggetto chiamato Annihilarrgh, cosa che sciocca tutti i presenti eccetto Ben. Il ragazzo chiede di cosa si tratta e Rook gli racconta la leggenda: un tempo esisteva una razza conosciuta come Contumelia che saltava da un universo all'altro spaventandone gli abitanti e, se l'universo non era di loro gradimento, lo distruggevano con quell'arma. Nonostante l'estinzione di tale razza, l'astronave e l'arma esistono ancora.

Ben non è molto convinto che l'arma esista veramente, nello stesso modo in cui Rook crede che Alienics sia solo una leggenda. D'un tratto l'astronave viene attraccata dagli Incursiani, comandati dall'imperatore Milleous, anche loro interessati all'Annihilarrgh. Dopo vari scontri con i suoi soldati, Ben e Rook raggiungono Milleous e si scopre che Argit era d'accordo con lui prima di essere tradito, avrebbe dovuto vendergli l'arma. Mentre sono tutti impegnati a discutere tra loro, i fratelli Vreedle rubano l'arma e scappano dirigendosi sulla Terra. Partono tutti all'inseguimento e si ritrovano davanti a Mr. Smoothy. Nel marasma che si crea dovuto ai tentativi di tutti di impossessarsi dell'Annihilarrgh, questa cade a terra e si attiva un timer. Disperati, nessuno dei presenti sa cosa fare e come fermare l'inevitabile. Capita la gravità della situazione, Ben si trasforma in Alienics giusto in tempo. L'Annihilarrgh inizia a cancellare dall'esistenza tutto l'universo, ad eccezione di Alienics che ne è immune. Al cospetto di Serena e Bellicus, Ben riesce a convincere le due entità ad aiutarlo ed esse accettano. Grazie ai poteri di Alienics, Ben riesce a ripristinare tutto, o meglio... a creare una copia identica dell'universo. Tuttavia, nessuno eccetto lui è consapevole di quanto accaduto. L'arma, ormai inoffensiva, viene distrutta e i resti presi dai Risolutori. Rook continua a dubitare dell'esistenza di Alienics e né lui né Argit sembrano credere al racconto di Ben, a cui non importa un granché e si gode la vittoria gustandosi un frappè. Nell'inquadratura finale scopriamo che qualche piccola differenza in realtà c'è, ad esempio il diverso logo di Mr. Smoothy.

Personaggi[]

Nemici[]

Comparse[]

Trasformazioni di Ben[]

Curiosità[]

  • Gli eventi di questo episodio si svolgono cronologicamente dopo l'episodio Il re delle formiche, nel quale Ben sblocca per la prima volta Super Insetto che qui, invece, usa normalmente.
  • Questo episodio è andato in onda in Canada il 6 ottobre 2012.
    • Il 9 ottobre 2012 è stato sbloccato nel gioco brasiliano e latinoamericano "Ben 10 Hack" ed è diventato disponibile sul sito web di Cartoon Network.
    • In Australia è stato trasmesso il 14 ottobre 2012.
    • Il 15 ottobre 2012 l'episodio è andato in onda regolarmente.
  • Il professor Paradox è ben consapevole degli eventi di questo episodio.
  • Quando stava ricreando l'universo, Ben stava cercando di salvare tutto ciò che poteva. Non stava facendo scelte consapevoli su cosa tenere e cosa tralasciare.
  • Questo episodio è servito come ispirazione per la trama della graphic novel di Omniverse: Parallel Paradox.

Riferimenti alla Continuità[]

Citazioni[]

  • Il titolo di questo episodio è un riferimento al libro Addio, e grazie per tutto il pesce, quarto libro della serie Guida galattica per gli autostoppisti di Douglas Adams, nel quale i delfini lasciano la Terra perché sta per essere distrutta, proprio come l'universo che viene distrutto in questo episodio.
  • Ottagono fa riferimento a Dirty Harry con la tipica frase "Ti senti fortunato?".
  • Questo episodio è molto simile all'episodio "Il Big Bang" di Doctor Who, nel quale gli eroi tentano di impedire la distruzione dell'universo non riuscendoci, dovendone quindi ricreare una copia per sostituirlo.
  • Mentre si schianta, il grido di Romboide è simile al caratteristico urlo di Pippo della Disney.
Advertisement